live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Intervista Samael 2011
Scritto da DraconianHell   
Mercoledì 11 Maggio 2011 20:27

 

 

 

 

samael 2011

 

 

In occasione dell uscita del loro nuovo cd Lux Mundi,eccomi qui a fare due domande a quel genio camaleontico ed enigmatico (nonchè velocissimo nelle risposte) Vorph voce e chitarra dei Samael.Ecco qui quello che ci ha raccontato.Buona lettura!!



DH:  Benvenuto nelle pagine di The MurderInn.it
Vorph: Ave!

DH: Innanzitutto devo dirti che rimango sempre stupita dalle vostre inesauribili   evoluzioni sonore.Da dove e come prendono vita?

Vorph: Prendiamo ispirazione  da tutto ciò che il mondo ci dà a disposizione e dalle nostre esperienze di vita,tutte queste cose ci influenzano in tutto ciò che facciamo.
In sostanza, per "Lux Mundi" abbiamo voluto avviare un nuovo progetto che non è il seguito di qualcosa che abbiamo già fatto.
Naturalmente, dopo due decenni di Heavy Metal abbiamo raccolto un certa gavetta e non partiamo da zero quindi ci sono molti  elementi in "Lux Mundi" che rendono i  SAMAEL quello che sono oggi.

DH: Con Lux Mundi siamo al vostro 10° lavoro in studio.A quasi un Ventennio dalla   vostra nascita,con l uscita di Ceremony Of the Opposites, cos'è cambiato nel   "Samael Pensiero" e cosa è rimasto sempre uguale?

Vorph: Noi non analizziamo o confrontiamo le nostre registrazioni in corso con  i nostri album precedenti, siamo  sempre alla ricerca del suono  giusto per la nostra musica  è per questo che non c'è mai stato un album uguale all'altro.
"Lux Mundi" è chiaramente il prodotto con il suono che ora ci rappresenta, più vicino a noi e alle nostre esperienze.
A livello di scrittura la band si è evoluta molto, ma sempre cercando di trovare un suono opposto.una specie di linea rossa che c'è sempre stata durante tutti questi anni della nostra carriera.

DH: Ora parliamo di Lux Mundi.
Quale tipo di impatto pensate possa avere sui vostri fans la vostra nuova evoluzione di suoni?


Vorph: Ci auguriamo  che le persone che conoscevano la prima forma  della band ritroveranno ciò di più piaceva dei SAMAEL,nelle varie epoche, in Lux Mundi. Per chi ancora non ci conosce credo che Lux Mundi sarà un ottimo strumento per far conoscere il mondo dei Samael.

DH: Con Lux Mundi sembra abbiate raggiunto un feeling non comune.C'è la stessa   importanza strumentale divisA tra tutti voi.Ormai suonate insieme da diversi anni.   Dicci due parole sui tuoi compagni di viaggio.

Vorph: Dal 2002  abbiamo una line up stabile.Quando Mak si unì alla band  è stato come un nuovo inizio  per noi,nell anno precedente la band era sul punto di sciogliersi. Xy,  Mas e io siamo  insieme da tempo più lungo e anche se abbiamo  costituito il nucleo di questa  band tutta onestà posso dire che  oggi noi quattro abbiamo creato l'unità che è  S.A.M.A.E.L.


DH: Una domanda un po piu personale.Dagli inizi suoni con tuo fratello Xy. Com'è   iniziato il progetto Samael? E siete soddisfatti di come il pubblico ha reagito ad ogni   vostra inclinazione sonora?

Vorph: Se noi non avessimo suonato insieme, oggi  avremmo entrambi il nostro progetto personale. Ci abbiamo messo del tempo per capire come  lavorare insieme, all'inizio  mi occupavo di musica e testi  ed è solo su "Ceremony of the Opposites"  che XY ha iniziato a  comporre tutta la musica mentre io mi concentravo sul testo, da allora, non abbiamo di cambiare la formula e siamo entrambi  contenti e molto soddisfatti. Siamo  fortunati ad avere una forte base di fan che continuano  a sostenerci negli anni,penso che loro sappiano che cerchiamo sempre di fare  la migliore musica possibile e che lo apprezzino.

DH: In un intervista ho letto ,alla domanda " ti senti ancora legato al Black Metal" la tua risposta è stata negativa,leghi ad esso solamente ricordi personali..nonostante il tuo modo di cantare è rimasto pressocchè immutato negli anni,diciamo il marchio di fabbrica dei Samael.

Vorph: Sono stato un grande ascoltatore di  Heavy Metal  per un lungo periodo prima che  conoscessi  le bands più oscure  del genere: Venom, Bathory, Hellhammer  / Celtic Frost ...Ma è vero che quando abbiamo iniziato con i SAMAEL quelle  band ha avuto un impatto  diretto su di noi. Per quanto riguarda la mia voce i  Bathory  di Quorthon sono  stati spesso riferimento quando ero alla ricerca di un mio stile personale. Oggi credo di aver sviluppare il mio marchio di fabbrica.

DH: Che tipo di musica ascolti nella tua vita privata?

Vorph: Oggi sono di vedute molto amplie,posso variare con tranquillità dal Metal alla Musica Classica.


DH: Progetti futuri Live.Toccherete l Italia con il vostro Lex Mundi's Tour?

Vorph: Suoneremo in qualche festival quest'estate e faremo un tour da headliner in  Europa nel mese di settembre/ottobre. E sono sicuro che ci  saranno un paio di tappe anche  in Italia

DH: Due parole ai vostri Fans Italiani vecchi e nuovi.

Vorph: Grazie a tutti coloro che acquistano i nostri CD e che sostengono la nostra musica, ci vediamo presto al  "Lux Mundi World Tour"!

DH: Ti ringrazio del tempo che ci hai dedicato è stato un piace e e un onore.

Vorph: Grazie a voi il piacere è stato mio

DraconianHell

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Maggio 2011 14:23