live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Intervista Hackneyed
Scritto da Ciardo   
Venerdì 01 Ottobre 2010 07:43

Intervista Hackneyed

Hackneyed

 

Gennaio 2009
Ed ecco una recente scoperta per TheMurderInn.it gli Hackneyed, recente "conquista" di Nuclear Blast e giovane band death metal tedesca!Sentiamo cosa ha raccontato a Ciardo Phil, voce della band..

Ciardo :Ciao Phil, grazie per essere qui con noi e benvenuto sulle pagine virtuali di Murder Inn. Presentaci gli HACKNEYED ai nostri lettori

Phil :Grazie! Noi siamo gli Hackneyed, una giovane band death metal proveniente dal sud della Germania. La scorsa estate il nostro album di debutto “Death Prevails” è stato realizzato per la Nuclear Blast Records.

Ciardo: Inizio immediatamente chiedendovi com’è avere il primo disco in uscita per un’etichetta importante come la Nuclear Blast. Come avete ottenuto il contratto con la Nuclear Blast?

Phil : Il nostro manager Achim Ostertag (l’ideatore del Summer Breeze Festival in Germania) ci diede la possibilità di registrare il nostro album e cercare delle label con un disco quasi completo! E alla Nuclear Blast Records piacque....E’ stata una gran fortuna!!....e non riusciamo ancora a crederci, J !

Ciardo: Ho avuto il piacere di andare al Badia Rocks Festival 2008, il vostro live mi ha davvero impressionato! State suonando molto in questo periodo, su palchi molto importanti. Come sta andando? Quali sono le vostre emozioni in merito a tutto questo?

Phil :Stare sul palco sembra sempre che sia un sogno! Non puoi descrivere ciò che provi quando suoni di fronte ad una grande folla. E le reazioni positive sono molto importanti per noi. È bello quando qualcuno apprezza il nostro sound! Ma non sempre importa quante persone sono davanti al palco. Abbiamo fatto dei concerti di fronte a 50 persone le quali erano più intense di spettacoli con 500 persone.

Ciardo: Voi siete così giovani: volete dirci quanti anni avete?

Phil : Devin, il componente più giovane ha 15 anni, Kevin – il nostro nuovo chitarrista – 16, Tim, il batterista ha 17 anni e Alex ed io, siamo i “nonni” avendo 18 anni.

Ciardo: Adesso parliamo del vostro disco. “Death Prevails”. Personalmente mi è piaciuto molto, ci sono molte influenze old school, potete descriverlo?

Phil :Dato che tutti ascoltiamo un sacco di band oldschool death non è una sorpresa che il nostro album suoni tipo oldschool. Ma abbiamo anche un sacco di diverse influenze da molti generi diversi di musica come rock e altri tipi di metal!

Ciardo: Dove è stato registrato e prodotto?

Phil :“Death Prevails” è stato registrato e prodotto allo Studio 141 da  Roger Grüninger! Il suo studio è uno dei più grandi e migliori per rock e anche per il metal estremo vicino alla nostra città natale – così non abbiamo dovuto discuterne!

Ciardo: Il tuo growl è molto potente, da quanto tempo canti in growl e chi sono i tuoi cantanti death preferiti?

Phil :Grazie. Ho iniziato a cantare in growl nel 2006 quando Tim e io avevamo un piccolo progetto insieme, il quale nel 2007 si è trasformato negli odierni Hackneyed! Ci sono un sacco di grandi cantanti nel mondo del death metal – George Fisher, Frank Mullen e così via...Ma penso di aver iniziato a cantare in growl perchè c’erano alcuni ragazzi fighi nella mia città – per esempio i tipi dei Mental Amputation o gli Apophis – che hanno scambiato qualche tecnica con me e hanno influenzato il mio stile! Penso che questi ragazzi siano i miei veri idoli!

Ciardo: Parlaci del soggetto delle tue canzoni: di cosa trattano le tue canzoni? C’è un qualche tipo di filo rosso che collega le canzoni oppure hanno un’entità indipendente?

Phil : Le mie canzoni sono – come la maggior parte in questo genere – su robe splatter mescolate con un sacco di umorismo nero e sarcasmo; specialmente sui miei nuovi testi, le liriche sono mescolate con anche con problemi politici e sociali come razzismo e pregiudizi! Non le scrivo solo per rimproverare ed attivare le persone – se le leggi qualche volta troverai qualcosa a cui pensare J!

Ciardo: Qual è la tua maggiore fonte di ispirazione?

Phil : Non sono la persona che guarda qualche film horror e splatter per eccitarsi! Odio davvero quelle cose, eheh! Suona un po’ folle ma qualche volta guardo i telegiornali o leggo i quotidiani e vengo ispirato da alcune cose!

Ciardo: Quali sono i tuoi generi e band preferiti?

Phil : Fondamentalmente sto ascoltando band death e grindcore come Misery Index, Benighted o Suffocation! Ma qualche volta – dopo un lungo fine settimana di concerti e un sacco di musica alta e dura – ho bisogno di un altro suono e ascolto anche altri generi metal o un po’ di classici del rock...

Ciardo: Tre parole per descrivere gli Hackneyed:

Phil : Solo tre parole, eheh? Forse Giovani Potenti Death-Metal J!

Ciardo: Quali sono i vostri piani per il futuro?

Phil : Oh è davvero difficile da dire...Preferirei chiamarli “desideri”, eheh! Sarebbe grandioso se fossi in grado di continuare a divertirmi con la mia band, fare qualche tour e registrare qualche cd. Penso che cercherò un lavoro che mi permetta di avere un sacco di tempo per dedicarmi alla mia band! Ma il tempo ce lo dirà J!

Ciardo: Siamo alla fine di questa intervista, grazie per la vostra disponibilità! Chiudete questa intervista come volete!

Phil : Ok, grazie mille a Murder Inn per questa intervista!saluti a tutti i lettori e spero di vedere alcuni di voi ragazzi ai nostri concerti in Italia il 20 e 21 febbraio 2009 a Belluno e Padova Este durante il “2 Days of Chaos” con i nostri amici Delirium X Tremens!