live in italy

06.02.2023
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Intervista Infernal Angels
Scritto da Reaper   
Venerdì 01 Ottobre 2010 14:56

Intervista Infernal Angels

Infernal Angels

 

Aprile 2007
Ho scambiato due chiacchiere via mail con i disponibili XeS e Geny e questo è il resoconto

 

Reaper : Allora Xes tanto per cominciare che ne dici di presentare la band ?

Xes : Certo: la band nasce nell’agosto del 2002 dalle ceneri degli Hell Burn, un progetto che coinvolgeva me alla voce e Prince of Tears alla chitarra. Successivamente, con l’entrata di Deimos alla batteria e Phobos al basso e col cambio di moniker in Infernal Angels, abbiamo cominciato a comporre e a suonare live. Nell’ottobre dello stesso anno abbiamo dato alla luce il nostro primo demo “Absum Lucem”. A maggio 2003 abbiamo dato alle stampe il nostro secondo demo “Vigilia Secunda”. Nel dicembre 2003 Prince of Tears e Phobos decidono di lasciare la band e vengono subito sostituiti dal chitarrista Stygian e da Iblis al basso. Nell’Agosto 2004, con una line-up a quattro, siamo entrati nei Tsa Studio per dare vita a “Dominus Silentii), promo che ha fatto da preludio al primo full "Shining Evil Light" uscito per Officina Rock Records nell'aprile 2006. A novembre 2004 Deimos e Iblis sono stati allontanati per motivi personali. Nella seconda parte del 2005 entra a far parte della band Mohr al basso e Leviathan alla batteria. Ad agosto 2006 anche Stygian è stato allontanato dalla band per motivi personali e recentemente anche Leviathan ha lasciato al band ed ora gli Infernal Angels sono formati da me alla voce, Mohr al basso e da Innos e Geny alle chitarre rispettivamente anche membri dei Nefertum e Handful Of Hate

Reaper: Cosa ti ha convinto ad andare avanti dopo lo scioglimento degli Hell Burn

Xes : Gli Hell Burn non si sono mai sciolti ma hanno semplicemente cambiato nome dopo l’entrata in line up di altri due membri. Ormai è quasi cinque anno che esiste la band e la mia passione verso la band e questa musica è fortissima come il primo giorno in cui la formai. Sinceramente per ora non mi vedrei senza gli Infernal Angels e spero che questa mia passione non venga mai meno

Reaper: Tanto che siamo in fase di presentazione proprio recentemente avete comunicato la fuori uscita di Leviathan dalla band…c’è qualcosa che puoi dirci

Geny : Semplici divergenze a livello personale e musicale;puo' capitare di cambiare idea,no?

Xes : Soprattutto per divergenze personali. Leviathan ha molti problemi personali e quindi non avrebbe potuto concentrarsi sulla band come avremmo voluto noi altri e per questo è stato deciso di comune accordo di dividere le nostre strade, purtroppo nella carriera degli Infernal Angels la stabilità della line up non è mai stata il punto forte. Ora cerchiamo un nuovo batterista che debba avere poche ma essenziali doti umane e tecniche.

Reaper: Ok ora passiamo alla musica…parliamo di “Shining evil light” dal tuo punto di vista di musicista e “padre” di questo album

Xes : “Shining Evil Light” è un album che rispecchia perfettamente quelli che erano gli Infernal Angels al momento della composizione. L’album è fortemente epico e melodico. Ma anche molto oscuro e malinconico. Penso che sia la perfetta summa di tutte le nostre influenze musicali e non.

Reaper: Come mai la scelta di riproporre tutto l’ep “Dominus Silentii”

Xes : Perché “Dominus Silentii” era parte fondamentale di tutto l’album penso che proprio le canzoni presenti nell’ep siano la colonna portante di tutto l’album.

Reaper: Come siete stati accolti dalla stampa specializzata?

Xes : Veramente bene, siamo molto contenti di come il nostro lavoro è stato accolto sia in Italia che all’estero, speriamo che in futuro il nostro nuovo lavoro sia accolto ancora con più entusiasmo

Reaper: Nella recensione ho scritto che vi sento vicini alla scena svedese e in particolar modo ai Dissection…quali sono le vostre influenze

Xes : I Dissection sono certamente fra le nostre maggiori influenze, non a caso live riproponiamo “The Somberlain”, ma credo che “Shining Evil Light” rispecchi perfettamente anche le nostre altre influenze. Credo che il riffing sia molto vicino alla scena svedese, melodico e aggressivo e quindi vicino a band come Dawn, Sacramentum, A Canourous Quintet, Blodsrit e via discorrendo, ma per quanto riguarda le atmosfere più epiche e malinconiche credo che il nostro sound si avvicini molto anche a quello norvegese di band come Taake, Satyricon, Emperor, Immortal ecc

Geny : Alla fine...Boh??Prendo spunto da molte band e anche da generi al di fuori del metal;potrei dirti nomi di bands ma non saprei a chi mi “ispiro di più” fondamentalmente;creo un riff,mi piace e vedo di svilupparlo e arrangiarlo secondo quello che più mi piace al momento.

Reaper: Parliamo di live…siete una band ancora “underground” è facile o difficile per voi trovare da far serate ? Quante date riuscite a fare ? E qual è il vostro approccio in concerto

Geny : Per le date e il numero di queste ultime dipende molto dai periodi ,anche se principalmente le distanze e gli impegni con altre bands(Nefertum e Handful nel mio caso) implicano una certa difficoltà per l'organizzazione..Approccio live?Fondamentalmente siamo su un palco per divertirci,per far divertire chi ci ascolta...il black metal poi è un genere molto intimista,dunque non escludo un certo trasporto emotivo nelle esecuzioni live.

Xes : Non siamo mai stati una band che ha fatto molti live, sia per i numerosi cambi di line up sia per una mia poca volontà di esibirmi molto. Pensa che a Gennaio siamo tornati on stage a Napoli insieme ai nostri fratelli Gort dopo ben tre anni dalla ultima nostra esibizione. Sinceramente preferisco esibirmi con band “amiche” e che stimo e non lanciarmi in centinaia di live con band che non conosco o che non stimo affatto. Per ora abbiamo in programma una sola data live il 19 maggio alla Tana Delle Tigri di Montegranato (AP) insieme agli Handful Of Hate e in quella occasione dietro alle pelli avremmo anche Gionata Potenti, che ci farà questo grande favore

Reaper: Quanto pensate abbia influito nel farvi conoscere l’avere in line up Geny che già fa parte di una band consolidata ? Come è nata la collaborazione

Geny : All'inizio gli I .A. avevano bisogno di 2 chitarre live(me e Innos)per una data.Visto che poi le cose andavano bene tra noi abbiamo accettato di entrare stabilmente.

Xes : Inizialmente Geny non faceva parte della band, lui è entrato il line up solo questa estate insieme ad Innos, mentre la nostra formazione risale al 2002. Incontrare Geny ed Innos èstato davvero un ottimo colpo, sono grandi persone oltre che ottimi musicisti che potranno dare molto agli Infernal Angels.

Geny :Abbiamo abbastanza materiale per cominciare a comporre...nuove canzoni non ancora ma molte idee e riff sì.

Reaper: Quali sono i vostri lavori fissi visto che si sa che di metal è difficile vivere eheheh

Geny :Sono solo un povero e innocuo studente universitario!!eh eh!!

Xes : Purtroppo vivere con la musica penso che sia un’utopia, quindi dobbiamo per forza avere altri lavori, io sono un semplice impiegato, Innos ha da poco finito gli studi di Fisioterapia ed ora lavora in un centro, mentre Mohr come Geny è una studentessa universitaria.

Reaper: Bene vi ringrazio per il tempo dedicatomi e per la disponibilità lascio a voi le ultime parole

Xes :Grazie a te per lo spazio concessoci e per essere stato l’unico a non farci domande sulla cover degli Immortal. Aiutiamo la scena underground italiana a crescere sempre di più. Perché ci sono tantissimi gruppi nostrani che meritano anche più di nomi più blasonati stranieri e seguiteci sul nostro sito ufficiale www.infernalangels.org o sulla nostra pagina myspace www.myspace.com/infernalangels da dove si possono ascoltare quattro brani e visionare il video della title track dell’album.

Ok ringrazio nuovamente XeS e Geny per la disponibilità facendo loro tanti auguri per il futuro.