live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Metaldays 2015 Day 3
Scritto da Draconianhell   
Venerdì 24 Luglio 2015 21:30

Metaldays 2015 _ Tolmino(Slovenia) 19-25 Luglio

Day3

 


Il caldo non molla e neanche noi! Terzo giorno di Metaldays da oggi inizieranno  le giornate di fuoco..e non solo per il clima.
L'area campeggio è completamente piena,in alcune zone(non solo quelle più vicine al paese) addirittura per passare si deve farlo schivando le tende piazzzate in ogni centimetro quadrato,in tanti anni di questo festvals non ho mai visto una cosa cosi e l'afflusso di metalheads è continuo e costante. in pratica il paese ha quadrupliczto la sua popolazione in soli 3 giorni dall'inizio del festival.

La giornata inizia con l assegnazione delle interviste(che leggerete a breve)..son in pentola cosa succulente!
Prima mand che riesco a seguire sono i THE DEVIL. La band si presenta con un look omogeneo,completo nero di taglio militare aderente con grossi bottoni e identiche maschere veneziane solo diverse di colore. Da li so già che le goto saranno al massimo 10 percchè apparte il bassista non c'era neanche un minimo di movimento da pare dei componenti.Musicalmente sono molto tecnici e tendono molto al prog ma con influenze più lente e miste industrial ma sicuramente interessanti..pezzi completamente strumentali,2 tastiere,batteria,basso e due chitarre,la voce narrante era registrata! sinceramente non so scrivere molto di loro se non per la qualità della loro performance,a la prescenza scenica era dovuta solo esclusivamente a un fattore di look che può anche starci nell insieme! Li conisglio.

Cambo palco per andare ad assistere all'esibizione della prima band Italiana in programma al Metaldays. All'ombra dello spiazzo del second stage ci sono gli EVER FROST,purtroppo,causa rotazione delle bands arrivo all'inizio del loro ultimo pezzo. Per quel poco che ho sentito questa band nostrana,di modena precisamente, farà parlare di se in futuro con il loro death progressive melodico.Vi consiglio di seguirli.


Mentre si aspetta il calare del sole sul mainstage salgono sul palco gli EMIL BULLS,band Monaco,loro come genere si definiscono Alternative Metal.. ma secondo me vanno oltre.Sono coinvolgenti e brutali,nonostante siano solo le 17 del pomeriggio e il caldo di fronte al main stage sia ancora insopportabile fanno saltare tutti! Davvero una grande band,sopratutto in chiave live.Le ultime ore del pomeriggio sono tutte dedicate ai Thrasher!!

Ore 18.15 puntuali come un orologio salgono sul palco i DEATH ANGEL, Dico subito che la loro esibizione è stata rovinata da molteplici problemi alle chitarre che ogni tanto sparivano, e non solo dalle spie. nonostante tutto sono andati avanti e fanno fatto uno show da paura,snocciolando pezzi come "Left for Denied","Sons of The Morning","Claws in so Deep","Fallen",l'inossidabile "The Dreamns Calls for Bllod","Thrown to the Wolves" e molti altri. Grande esibizione e il mosh era praticamente continuo ,l'area concerti era affollatissima da decine di centinaia di Thrasher incalliti di tutte le età.In fondo il bello della musica è anche quello no?

Ovviamente rimango sul main stage per aspettare l'entrata in scena dei carioca SEPULTURA. La folla è in continuo aumento e tutti fremono per continuare i mosh e i circle che hanno interrotto con i Death Angel. I Sepu non li hanno lasciato molto ad aspettare e partono subito con "The Vatican","Kairos","Propaganda" e "Innerself"...giusto per scaldare gli animi! Poi è stata una carrellata di pezzoni storici come "Territory","Orgasmatron","Ratamahatta" e per finire con l'impareggiabile "Blood Bloody Roots".
So che molti storcono il naso quando Derrick Green canta i pezzi che molti attibiuscono come abilità alla volce di Max,m secondo il mio parere con lui alla voce hanno acquistato lustro,indipendentemente dai campanilismi sui membri o ex membri. La loro esibizione è stata come al solito coinvolgente,Andreas e Derrick sono delle macchine da palco c'è poco da discutere su questo.

Dal Thrash si comincia a salire di potenza con l'Hardcore degli HATEBREED band che negli ultimi anni ha saputo conquistare una grandissima fetta di pubblico e non solo tra i Metalheads.Se non sbaglio,la prima volta in assoluto sul palco del Metaldays. Il pubblico era è davvero tanto nel main stage ed è ancora galvanizzato dai Sepultura.. sicuramente ci vorrà molto poco perchè si scateni "l'inferno nel paradiso"... difatti l'hanno pensata giusta iniziando con "Mandatory Suicide" degli Slayer. Non amando molto il genere son poco ferrata sui pezzi che hanno fatto tra quel gran poco ho indivituato "Tear It Down","Dead Man Breathing","Everyone Bleeds Now" e "I will be Hearder".Nell'insieme sicuramente una bella botta energetica ,suoni ed esibizioni molto buone.. per gli appassionati sicuramente un momento ottimale per fare festa e difatti Crowdsurfing e circle sono praticamente costanti!

Ore 22,45 è tempo di raffreddare gli animi degli amanti dell'Hardcore e preparare e di fare incendiare quelli del Metal di qualità e annata che come i migliori vini con il tempo può solo migliorare... sul palco ora gli ACCEPT. I teutonici capitanati da Marc Tornillo scaricano una dopo l'altra le canzoni che,secondo me ,rappresentano meglio il quasi mezzo secolo dalla loro fondazione ,ad opera di quel grande "Gods of Metal" di Udo Dirkschneider! E' "Stampede" ad aprire i giochi, per poi cedere il passo a "Stalingrad","Loser and Winner","Midnight Mover","Princess of the Downe","Dark Side of my Heart", mmancabile"Metal Heart" che ha fatto cantare tutti,mentre "Teutonic Terror" ha scatenato un ulteriore passaggio di energia sul pubblico per finire in bellezza con "Balls to the Wall"! un concerto senza pecche,pulito,chiaro ed essenziale come nella migliore tradizione del True Metal teutonico! Davvero grandiosi!

Cambiamo palco e anche completamente regime musicale. Ore 23.30 fanno il loro ingresso sul palco del second stage i KAMPFAR.Ogni parola sulla loro esibizione potrebbe sembrare del tutto superflua,perè questa band deve essere vista dal vivo...perchè pezzi come "Mylder","Troll D d'Os Trolldom",Swarm Norvegicus","Altergang","Ravenheart","Hymne" vanno sentite dal vivo... Suoni perfetti e atmosfera davvero ad HOC per questi norvegesi,chiudono la loro grandiosa esibizione con "Our Hounds,Our Legion".

Dalla Norvegia passiamo direttamente al nuovo continente..sul main stage ci aspetta una delle bands storiche del Metal i CARCASS,capitanati da Jeff Walkers.Scaletta a dir poco memorabile aperta da "Unfit for Human Consumption"...superlativa,per passare a "Incarnated","Incarnated Solvent Abuse",Corporal Jogsore Quadrary",1985",Burnied By Dreams","This Mortal Coil" e molti altri. Poco meno di un ora e mezza di puro spettacolo.. unica pecca da fotografa erano le eccessive ,o meglio onnipresenti luci bianche con l aggiunta di fake fog,ma per il resto l'eccellezza musicale sotto tutti i fronti!

Ormai sono le 2 del mattino e si chiudono i riflettori sul main stage,per lasciare spazio ,sul second stage all'ultimar bands prevista
per la giornata i paladini del NWOBHM i BLITZKRIEG. Per chi non lo sapesse è una band attiva fin dai primi anni 80 che vanta musicisti provenienti da Raven,Tygers of Pan Tang e Avenger. Hanno proposto al pubblico ,che nonostante l ora era sveglio e attivo!!Lo spettacolo dei Blitzkrieg è stato l'ideale per chiudere in bellezza la giornata del terzo giorno del Metaldays! Con il loro Heavy NWBOHM! Davvero grandi!

TO BE CONTINUED.....

 

Accept

DHF_8719DHF_8720DHF_8722DHF_8723DHF_8724DHF_8725DHF_8726DHF_8727DHF_8728DHF_8733DHF_8734DHF_8735DHF_8738DHF_8739DHF_8740DHF_8741DHF_8742DHF_8743DHF_8744DHF_8747DHF_8748DHF_8749DHF_8751DHF_8752DHF_8753DHF_8757DHF_8758DHF_8759DHF_8761DHF_8762DHF_8765DHF_8767DHF_8768DHF_8770DHF_8775DHF_8776DHF_8777DHF_8779DHF_8781DHF_8785DHF_8786DHF_8787DHF_8788DHF_8789DHF_8790DHF_8791DHF_8792DHF_8793DHF_8795DHF_8796DHF_8798DHF_8800DHF_8801DHF_8802DHF_8803DHF_8804DHF_8805DHF_8806DHF_8810DHF_8811DHF_8812DHF_8813DHF_8814DHF_8815DHF_8816DHF_8817DHF_8818DHF_8827DHF_8832DHF_8833DHF_8836DHF_8838DHF_8839DHF_8841DHF_8842DHF_8847DHF_8849DHF_8853DHF_8855DHF_8857DHF_8862DHF_8866DHF_8871

SIGE by Kubik-Rubik.de

Blitkrieg


DHF_9139DHF_9140DHF_9142DHF_9144DHF_9148DHF_9149DHF_9150DHF_9151DHF_9154DHF_9157DHF_9158DHF_9159DHF_9160DHF_9163DHF_9165DHF_9166DHF_9172DHF_9173DHF_9174DHF_9175DHF_9176DHF_9177DHF_9178DHF_9179DHF_9180DHF_9181DHF_9182DHF_9183DHF_9184DHF_9185DHF_9186DHF_9187DHF_9191DHF_9193DHF_9202DHF_9204DHF_9205DHF_9206DHF_9207DHF_9209DHF_9213DHF_9214DHF_9216DHF_9217DHF_9219DHF_9221DHF_9223DHF_9226DHF_9228DHF_9231DHF_9232DHF_9237DHF_9239DHF_9241DHF_9246

SIGE by Kubik-Rubik.de

Carcass

DHF_9023DHF_9024DHF_9025DHF_9026DHF_9028DHF_9030DHF_9031DHF_9033DHF_9038DHF_9040DHF_9041DHF_9042DHF_9043DHF_9044DHF_9045DHF_9046DHF_9048DHF_9049DHF_9051DHF_9052DHF_9053DHF_9054DHF_9055DHF_9058DHF_9059DHF_9067DHF_9068DHF_9069DHF_9072DHF_9073DHF_9080DHF_9082DHF_9085DHF_9086DHF_9088DHF_9090DHF_9092DHF_9094DHF_9097DHF_9098DHF_9103DHF_9105DHF_9114DHF_9115DHF_9116DHF_9117DHF_9121DHF_9124DHF_9125DHF_9130DHF_9131

SIGE by Kubik-Rubik.de

Death Angel

DHF_8327DHF_8330DHF_8331DHF_8332DHF_8333DHF_8334DHF_8335DHF_8337DHF_8338DHF_8339DHF_8340DHF_8341DHF_8342DHF_8343DHF_8344DHF_8346DHF_8348DHF_8352DHF_8353DHF_8354DHF_8355DHF_8356DHF_8358DHF_8359DHF_8362DHF_8364DHF_8365DHF_8368DHF_8369DHF_8370DHF_8371DHF_8372DHF_8373DHF_8376DHF_8379DHF_8380DHF_8381DHF_8382DHF_8384DHF_8387DHF_8391DHF_8393DHF_8395DHF_8399DHF_8401DHF_8404DHF_8405DHF_8406DHF_8407DHF_8409DHF_8410DHF_8411DHF_8412DHF_8413DHF_8414DHF_8415DHF_8417DHF_8419DHF_8420DHF_8431DHF_8432DHF_8433DHF_8434DHF_8435DHF_8436DHF_8437DHF_8438DHF_8439DHF_8440DHF_8441DHF_8443DHF_8444DHF_8445DHF_8446DHF_8447DHF_8448DHF_8449DHF_8451DHF_8452DHF_8453DHF_8454DHF_8455DHF_8456DHF_8457DHF_8459DHF_8461DHF_8462

SIGE by Kubik-Rubik.de

Hatebreed

DHF_8621DHF_8624DHF_8625DHF_8626DHF_8629DHF_8630DHF_8634DHF_8636DHF_8639DHF_8642DHF_8649DHF_8650DHF_8652DHF_8653DHF_8654DHF_8656DHF_8659DHF_8661DHF_8663DHF_8668DHF_8676DHF_8678DHF_8679DHF_8680DHF_8681DHF_8682DHF_8683DHF_8690DHF_8691DHF_8692DHF_8694DHF_8696DHF_8697DHF_8698DHF_8702DHF_8704DHF_8706DHF_8710

SIGE by Kubik-Rubik.de

Kampfar

DHF_8877DHF_8884DHF_8889DHF_8890DHF_8891DHF_8892DHF_8895DHF_8897DHF_8901DHF_8903DHF_8904DHF_8905DHF_8907DHF_8908DHF_8909DHF_8910DHF_8912DHF_8914DHF_8925DHF_8927DHF_8931DHF_8933DHF_8936DHF_8937DHF_8941DHF_8942DHF_8943DHF_8944DHF_8945DHF_8948DHF_8952DHF_8955DHF_8956DHF_8957DHF_8958DHF_8962DHF_8964DHF_8973DHF_8974DHF_8979DHF_8980DHF_8981DHF_8990DHF_9000DHF_9001DHF_9005DHF_9009DHF_9011DHF_9013DHF_9014DHF_9015

SIGE by Kubik-Rubik.de

Sepultura

DHF_8468DHF_8471DHF_8475DHF_8476DHF_8477DHF_8479DHF_8480DHF_8481DHF_8482DHF_8483DHF_8484DHF_8486DHF_8487DHF_8488DHF_8490DHF_8493DHF_8494DHF_8495DHF_8496DHF_8499DHF_8505DHF_8507DHF_8510DHF_8512DHF_8514DHF_8515DHF_8516DHF_8517DHF_8518DHF_8519DHF_8520DHF_8522DHF_8523DHF_8524DHF_8525DHF_8527DHF_8528DHF_8529DHF_8530DHF_8531DHF_8532DHF_8533DHF_8535DHF_8536DHF_8537DHF_8541DHF_8543DHF_8545DHF_8546DHF_8575DHF_8576DHF_8577DHF_8579DHF_8581DHF_8582DHF_8583

SIGE by Kubik-Rubik.de

The Devil

DHF_8306DHF_8307DHF_8310DHF_8311DHF_8312DHF_8313DHF_8314DHF_8315DHF_8319DHF_8320DHF_8322DHF_8323DHF_8324DHF_8325

SIGE by Kubik-Rubik.de

Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Agosto 2015 07:53