live in italy

14.12.2018
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Unmask – Sophia Told Me
Scritto da BloodyMarha   
Venerdì 08 Aprile 2011 11:59

Unmask – Sophia Told Me (Autoprodotto 2010)

L’Italia spesso, musicalmente è il fanalino di coda semi-mondiale. Non siamo in grado di riconoscere il vero talento, incoraggiarlo e incrementare nuove formazioni.
Ogni tanto però c’è un’eccezione; la nostra nello specifico nasce a Roma, nel 2006. Gli Unmask hanno da subito l’opportunità di farsi le ossa, suonando nei locali più importanti di Roma. Una botta di autostima che li porta – anche grazie al loro primo demo – tra i finalisti di un concorso musicale “The Undiscovered Band Contest”.
Finalmente l’esperienza accumulata  e due anni dopo, permettono loro di sfornare il primo full-lenght. “Sophia Told Me” è un caleidoscopio di sonorità che passano dal progressive rock (di cui è composto per la maggior parte), all’ambient, fino a momenti melodici mai banali e decisamente gradevoli.
Il disco si presenta come un concept; un viaggio introspettivo, dove la guida suprema è “Sophia” (si è la “sofia” di Socrate), detentrice della sapienza e della conoscenza.
L’album si apre con “Be Twin(s)”, brano incredibilmente travolgente; la combo di riff stoppati, cambi di tonalità e ritornello accattivante ne hanno fatto la giusta traccia per il loro videoclip (quest’ultimo è un il classico pelo nell’uovo…insomma, si poteva fare di meglio). Sulla stessa scia troviamo le malinconiche “Maybe Tomorrow” e “All I Need”; a chiudere il quartetto di highlight “Within My Soul”, dove musica e voce, sembrano essere un tributo ai Tool, alle meravigliose acrobazie vocali di  Maynard Keenan, riprodotte con modestia ma altrettanta bravura dal cantante Ignazio Iuppa.
Ciò che mi piace degli Unmask è l’onestà dei loro brani, mai troppi complessi, ma troppo easy-listening; nonostante l’accostamento a gruppi quali i succitati Tool e i Porcupine Tree, i nostri, riescono comunque a mantenere una linea molto personale, - cosa peraltro difficile considerando che questo è il loro primo disco – priva di scimmiottamenti di alcun genere.
Ovviamente promuovo i capitolini a pieni voti, con l’augurio e la speranza di tornare ad ascoltare la loro splendida musica. Per una volta mi sento di consigliare “Sophia Told Me” un po’ a tutti, cultori e non del prog rock, chissà che qualcuno si appassioni e altri tolgano il paraocchi…!


Voto: 8

Website: www.unmask.it

Line-up:

Ignazio Iuppa – voce
Claudio Virgini – chitarra
Alessandro Lopane – chitarra, voce
Daniele Scapaleggia – basso
Dario santini – batteria

Tracklist:

1. Be Twin(s)
2.Maybe Tomorrow
3.All I Need
4.Within My soul
5. New World
6. Voice Oh Hush
7. Sleepless Night
8.Walking
9. Forest Spirits
10. All I Need (reprise)