live in italy

26.11.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione So Hideous My Love – To Clasp A Fallen Wish With Broken Fingers EP
Scritto da BloodyMarha   
Sabato 03 Settembre 2011 12:23

So Hideous My Love – To Clasp A Fallen Wish With Broken Fingers (2011, Play The Assassin Records)

A discapito del nome - che concedetemelo, mi suona sfacciatamente gothic smelenso – i So Hideous My Love, si sono presi la briga di fondere un black-doom a libera interpretazione (perciò non prendetelo alla lettera, questi newyorkesi amano dilatare i concetti classici e riadattarli a ciò che davvero desiderano) che urla “perdita” da tutti i pori (potremmo dire una versione giovane e ancora acerba dei nostri Novembre) con la solennità della musica classica.
Il risultato è un lavoro delicato, elegante, mai monotono e di eccellente fattura.
L’EP si apre sulle note intrecciate di violini e tastiere, per colmare in un lavoro di scream (perlopiù melodico), chitarre e batteria e così fu “Handprints On Glass”.
Il coup de théâtre ce lo regala la seconda traccia, uno strumentale “Prelude In G Sharp Minor” da cui non si può che restare ammaliati; nel suo trionfo di violini, decadenza, pace e qualcosa che non so descrivere, ci si può solo perdere.
A risvegliarci dall’onirico, “However Boldly Their Warm Blood Still” stessa raffica melodica contornata dal solito scream (che a questo punto mi pare essere il punto dolente del gruppo), poco elaborato e studiato.
Infine viene affidato la title-track il compito di chiudere, impersonificando in essa le due anime della band, quella heavy e quella romanticamente ottocentesca.
Certo quattro tracce non possono parlare come dieci, ma ci dicono comunque qualcosa. Ciò che arriva è un gruppo alle prime armi, che ha un bel potenziale, a tratti incanalato bene, in altri zoppicante (vedi la questione vocale).
Io sono fiduciosa e aspetto ottobre, che pare sarà il mese del loro full-lenght di debutto.


Voto: 7,5

Website: http://www.myspace.com/sohideousmylove

Line-up:

Christopher Cruz – voce
Brandon Cruz –  chitarra, tastiere
Jack Marshall – chitarra
Josè Marmolejo – batteria

Tracklist:

1. Handprints On Glass
2. Prelude In G Sharp Minor
3. However Boldly Their Warm Blood Still
4. To Clasp A Fallen Wish With Broken Fingers