live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Blood Thirsty Demon - Let The War Begin
Scritto da Ezio   
Martedì 17 Agosto 2010 14:20

Blood Thirsty Demon - Let The War Begin (My Graveyard Production 2005)

 

BloodtThirstyDemons_LetTheWarBegin

Questo gruppo italiano è in giro dal ’97 ed ha già diverse produzioni alle spalle, anche su etichette estere. L’attitudine e il suono dei BTD sono pervicacemente ancorati agli anni ’80, citando esplicitamente come fonte di ispirazione Black Sabbath, Mercyful Fate, Black Widow, Paul Chain e soprattutto Death SS: horror metal, insomma, come si definiscono loro stessi.
In ogni caso, dopo aver letto la loro biografia mi aspettavo un disco di un certo livello, ma la promessa, ahimè, non è stata affatto mantenuta. Anzi, posso sbilanciarmi? Questo disco è piuttosto brutto.
L’originalità non è il suo forte, ma questo ci sta vista l’aderenza totale a un genere con le sue regole: il fatto è che, in primo luogo, la scrittura è carente, pedante, noiosa e altamente prevedibile nel riciclare riff già sentiti un milione di volte; la voce latita pericolosamente, tenendo sempre un registro pulito ma piatto e stonato quando tenta di uscire un po’dai canoni; infine, la registrazione affossa del tutto ciò che di buono rimaneva (la title track non è male, e quando accellerano si fanno ascoltare) contrapponendo ad una batteria precisa e pulita - fin troppo! - una chitarra con un suono da garage rock’n roll primi ’70, che toglie ogni restante traccia di energia all’insieme. Qua e là fa capolino una tastiera, ma non fa molto per migliorare la baracca.
Aggiungiamo, per dovere di cronaca, che i testi sono banali (e vabbè, vedi sopra) e piuttosto mal scritti e che autocitarsi nel booklet -“...No more things to do, I look for the black solitude...” (C. Mustaine) - è segno di un ego un po’gonfiato o di dubbia capacità critica da parte del signor Mustaine, la mente dietro quest’opus dei BTD.
Signor Mustaine, non ci siamo mica. Provi a scrivere dei pezzi con più verve e personalità e ci risentiamo prossimamente.

5/10

web: www.bloodthirstydemons.com

Lineup:
Cristian Mustaine – guitars, bass, screams & vocals
Karl Skyquake – drums
Jack the Ripper – live bass player

Tracklist:
1. The awakening
2. Let the war begin
3. Black solitude
4. Blood thirsty demons
5. I am the evil
6. This is my death
7. Burn the witches
8. …All is black
9. Lucifer’s fall
10. Lady of sin