live in italy

01.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Testo Arch Enemy - Rise Of the Tyrant
Scritto da Bloody Marha   
Martedì 05 Ottobre 2010 18:44
ArchEnemy-RuseOfTheTyrantArch Enemy - Rise Of the Tyrant

Blood On Your Hands

You were born your brother’s keeper
Why can I see blood on your hands?
How became your brother’s slayer
Embrace again in death

At the end of all this hatred lies even deeper hate
Their darkness has defeated you – Your lifeline running backwards

Remember – Sins Of Our Fathers
A Requiem – For The Countless Dead

Blood is on your hands – The wages of sin

Future’s eyes closing now
Soul eclipse taking place
Laments rise – tears of the dead
From the other side of the grave

You were born your brothers keeper
Why can I see blood on your hands?
Their darkness has defeated you
Your lifeline running backwards


The Last Enemy

Fearless on my final quest
Find truth beyond the flesh
Fleeting past my dreams of unfulfilled desire
My strength unwavering
My journey just beginning
A desperate race through the corridors of hell

Chaos emerges – Surrender I will not

The Last Enemy Is Falling
Here I am – To Conquer Death Itself
The Last Enemy Is Falling
Here I stand – To Conquer Death Itself

Funeral silence beneath the burning cross
My immortal soul sleeps with the wolves tonight
Shin and bones that rot, my blood runs dry
See me die to rise with the gods again

Defy… Decay
Arise again

Chaos emerges
Surrender I will not


I Will Live Again

I don’t know
I cannot see
Who we are now
How we used to be

Is it you?
Or is it we?
Look in the mirror
We are a fading memory

Where are we?
We got lost
In the cold

I will live again you’ll see – tomorrow’s not scaring me
Far away from yesterday – just take this pain away

Fatal chaos
Hurtful lies
A broken dream
Is all we left behind

Is it you?
Or is it we?
Look in the mirror
Just a fading memory


In This Shallow Grave

Who is your god – is he not mine?
Who is your devil – are we the same?
What makes you worse
What makes me better

Never to trust again – how long have I got?

In this darkened maze
They keep me away – they scream at night
Screams at night

Who is your master
In this shallow grave?

Born to die for a lie
I have no soul – I have no pride
Genocide

Where is justice in this hell?
Where is liberty – I paid the price
My life blood runs dry
Slowly drained from me

Screams at night
…Alone is this shallow grave I die…


Revolution Begins

Since the day that you were born the wheels are in motion
Turning even faster – play your part in the big machine
The stage is set, the road is chosen
Your fate preordained
We are watching you – every step of the way

Never too late to stand your ground – revolution begins
In you – in me – Revolution!

Once lost – lost in their game
Mental chains breaking now
Set yourself free
Who are they to tell you what to do?
The stage is not set, the road is not chosen
You fate not preordained
They are losing control – every step of the way

This is revolution!


Rise Of The Tyrant

The end is near. Panic is closing in. Sick with fear they run
Watch freedom’s fall. What have we become? Cannon foder

Reign of terror. Enslave the nations – devastation!
This is war – Pull the trigger. One nation under their control
Rise – The Tyrants rise! The enemy inside – The tyrants rise
The end is here – Feel it closing in
Blood runs red

Watch in horror – Our lives destroyed
We failed

The final holocaust
Enslave the nations – annihilation!

This is war – Pull the trigger. One nation out of control

War, pain suffering
The price we pay to stay alive
Blood, fire, death
His Glory come, his kingdom rise
This world will burn!



The Day You Died

A precious child with innocent mind
Born to suffer, in this life or for another

So hopeless and relentless falls this remorseless day
The dark remains of a violent world

They day you died my tears ran dry
I feel you, I hear you echo in my soul
I failed you, I miss you so
The day you died echoes in my soul

This world’s on fire – turned its back on us
A lost horizon left behind

So hopeless and relentless falls this remorseless day
The dark reality of a hostile world

 

 

Night Falls Fast

This earth speaks of darkness
To come in the blood of man
The air breathing poison
All waters running black

Until the sun rises and set on death
The sky burns red like sheer hate
The light in our eyes will fade
To join the darkness of our souls

The earth is losing its light
Night falls fast
Watch the dying sun
We are lost

No angel dares to land
In this hell of mankind’s making
Buried all beauty in our foulness
Nature begins to shine its fury

Until the sun rises and sets on death
The sky burns red like sheer hate

Night falls fast upon mankind
Pray for the dead

The sky burns red
Like sheer hate

 

The Great Darkness

A greater darkness, my mind’s possessed
Disillusioned, numb emptiness
(No hope) I feel a paralyzing fear
(No salvation) faking control
Their coldness hurt me beyond belief

DOMINUS BEO SPIRITUS

Will I burn?
Will I be free?
The great darkness consumed my soul

DIABOLUS LIBERO SPIRITUS

Blind my eyes, I hate the light
Despair, frustration, regret
Fighting – fighting for what?
Lies, your lies – I feel dead inside
My pain is all I leave behind

A shadow – the only light I followed
Transparent I am – like a ghost

A far cry from whom I wanted to be
I never found my place, my place nor peace

 


Vultures

Breathing life into these mares where enemies turn into flesh
This is the abyss I fear the most – I feel their eyes staring at me

Waiting with carnivorous patience, their memory timeless
For all they know I must succumb sometime…

A solemn cry rises to the sky as heavy wings blacken out
The morning sun with infinite darkness. Am I dreaming or am I dead?

In search for my heart – Lost in this hell
The vultures are soaring above – Tearing me apart

Screaming Voices in my head. A sudden pain then deadly silence
Devouring the remains of my heart – I can feel it dying

Picking at the bones of my soul
Left me dead inside
The more I gave the more they took
Left me dead inside

Sangue sulle tue mani

Tu sei nato tuo fratello è il guardiano
Perché riesco a vedere il sangue sulle tue mani?
Tu sei diventato tuo l’assassino di tuo fratello
Ancora un abbraccio nella morte

Alla fine di tutto questo astio le bugie persino più profonde dell’odio
La loro oscurità ti ha sconfitto – la tua vita corre all’indietro

Ricorda – i peccati dei nostri padri
Un requiem – per gli innumerevoli morti
Il sangue è sulle tue mani – le retribuzioni del peccato

Gli occhi del futuro si avvicinano ora
L’anima eclissa prendendo posto
I lamenti salgono - le lacrime dei morti
Dall’altra parte della tomba

Tu sei nato tuo fratello è il guardiano
Perché riesco a vedere il sangue sulle tue mani?
La loro oscurità ti ha sconfitto
La tua vita corre all’indietro


L’ultimo nemico

Senza paura nella mia ultima ricerca
Trovo la verità oltre la carne
Il passato fugace i miei sogni di desiderio incompiuto
La mia forza non vacilla
Il mio viaggio inizia
Una gara disperata tra i corridoi dell’inferno

Il caos emerge – non cederò

L’ultimo nemico sta cadendo
Ecco sono qui – per vincere la morte in persona
L’ultimo nemico sta cadendo
Ecco sono qui – per vincere la morte in persona

Silenzio funebre sotto la croce in fiamme
La mia anima immortale dorme con i lupi stanotte
Pelle e ossa che marciscono il mio sangue si secca
Mi vedi morire per risorgere di nuovo con gli dei

Resistere…deperire
Insorgere di nuovo

Il caos emerge
Non cederò


Vivrò di nuovo

Non lo so
Non riesco a capire
Chi siamo adesso
Come eravamo

Sei tu?
O sono io?
Guarda nello specchio
Siamo un ricordo che svanisce

Dove siamo?
Siamo perduti
Nel freddo

Vivrò di nuovo vedrai – il domani non mi sta spaventando
Lontano da ieri – porta via questo dolore

Caos fatale
Bugie che fanno male
Un sogno spezzato
È tutto ciò che abbiamo lasciato dietro

Sei tu?
O sono io?
Guarda nello specchio
Solo un ricordo che svanisce


In questa tomba poco profonda

Chi è il tuo dio – non è il mio?
Chi è il tuo diavolo – siamo gli stessi?
Cosa ti rende peggiore
Cosa mi rende migliore

Fidarsi mai più – quanto tempo ho a disposizione?

In questo labirinto oscurato
Mi tengono sveglia – urlano di notte
Urla di notte

Chi è il tuo padrone
In questa tomba poco profonda

Nata per morire per una bugia
Non ho anima – non ho orgoglio
Genocidio

Dov’è la giustizia in questo inferno?
Dov’è la libertà – ho pagato il prezzo
Il sangue della vita si secca
Lentamente drenato via da me

Urla di notte
…Sola in questa tomba poco profonda muoio…


La rivoluzione inizia

Dal giorno che sei nato le ruote sono in moto
Svoltano mai troppo veloci – interpreta la tua parte dentro la grande macchina
Il palco è sistemato, la strada è scelta
Il tuo fato prestabilito
Ti stiamo osservando – ogni passo della strada

Mai troppo tardi per sopportare la tua terra – la rivoluzione inizia
Dentro te – dentro me – rivoluzione!

Una volta perduti – perduti nel nostro gioco
Catene mentali che spezziamo adesso
Liberati
Chi sono per dirti cosa fare?
Il palco non è sistemato, la strada non è scelta

Il tuo fato non prestabilito
Stanno perdendo il controllo – ogni passo della strada

Questa è la rivoluzione!


L’ascesa del tiranno

La fine è vicina.
Il panico si avvicina da ogni parte.
Malati di paura corrono

Osserva la libertà cadere.
Cosa siamo diventati?
Carne da cannone

Il regno del terrore.
Asservire le nazioni – devastazione!
Questa è la guerra – tira il grilletto.

Una nazione sotto il loro controllo
L’ascesa – i Tiranni ascendono!
Il nemico interiore – i tiranni ascendono

La fine è qui – la sento avvicinarsi
Il sangue corre rosso
Osserva nell’orrore – le nostre vite distrutte
Abbiamo fallito

L’olocausto finale
Asservire le nazioni – annientamento!
Questa è la guerra – tira il grilletto.
Una nazione sotto il loro controllo

Guerra, dolore, sofferenza
Il prezzo che paghiamo per restare vivi
Sangue, fuoco, morte
La sua Gloria giunge, il suo regno sorge
Questo mondo brucerà


Il giorno in cui sei morto

Un bambino prezioso con una mente innocente
Nato per soffrire, in questa vita o per un’altra

Così senza speranze e implacabile cade questo giorno privo di rimorso
Il buio che rimane di un mondo violento

Il giorno che sei morto le mie lacrime si sono prosciugate
Ti sento, ti sento echeggiare nella mia anima
Ti ho abbandonato, mi manchi
Il giorno che sei morto gli echi nella mia anima

Il mondo è in fiamme – ci ha voltato le spalle
Un orizzonte perduto è ciò che abbiamo lasciato indietro

Così senza speranze e implacabile cade questo giorno privo di rimorso
L’oscura realtà di un mondo ostile


La notte cala veloce

Questa terra parla di oscurità
Per arrivare al sangue dell’uomo
L’aria respira veleno
Tutta l’acqua scorre nera

Finchè il sole sorge e tramonta sulla morte
Il cielo brucia rosso come odio puro
La luce nei nostri occhi scomparirà
Per unirsi all’oscurità delle nostre anime

La terra sta perdendo la sua luce
La notte cala veloce
Osserva il sole morente
Siamo perduti

Nessun angelo osa sbarcare
In questo inferno fatto di genere umano
Seppellita tutta la bellezza nella nostra oscenità
La natura inizia a far brillare la sua furia

Finchè il sole sorge e tramonta sulla morte
Il cielo brucia rosso come odio puro

La notte cala sul genere umano
Prega per i morti

Il cielo brucia rosso
Come odio puro


La grande oscurità

Un’oscurità più grande cha mai, la mia mente è posseduta
Disillusa intizzita vacuità
(Nessuna speranza) Sento una paura paralizzante
(Nessuna salvezza) Prende il controllo
La loro freddezza mi ferisce oltre ogni credere

LO SPIRITO BEATO DEL SIGNORE

Brucerò?
Sarò libera?
La grande oscurità ha consumato la mia anima

LO SPIRITO LIBERO DEL DIAVOLO

Ciechi i miei occhi, odio la luce
Disperazione, frustrazione, rimorso
Combattere – combattere per cosa?
Bugie, le tue bugie – mi sento morta dentro
Il mio dolore è ciò che lascio indietro

Un’ombra – l’unica luce che ho seguito
Sono trasparente – come un fantasma

Un pianto lontano da chi volevo essere
Non ho mai trovato il mio posto, il mio posto né la pace


Avvoltoi

Respirare la vita dentro queste cavalle dove i nemici diventano in carne e ossa
Questo è l’abisso che temo maggiormente – sento i loro occhi fissarmi

Aspetto con carnivora pazienza, il loro ricordo senza tempo
Per ciò che sanno devo cedere qualche volta…

Un pianto solenne si alza al cielo come pesanti ali annerite
Il sole del mattino con infinita oscurità. Sto sognando o sono morta?

Alla ricerca del mio cuore – perso in questo inferno
Gli avvoltoi stanno volando sopra – lacerandomi

Voci urlanti nella mia testa. Un improvviso dolore poi silenzio mortale
Divora le rimanenze del mio cuore – riesco a sentirlo morente

Beccando le ossa della mia anima
Lasciata morta dentro
Più ho dato più hanno preso
Lasciata morta dentro