live in italy

16.04.2024
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Testo Dissection Storm Of The Light's Bane
Scritto da Universal&Webmurder   
Martedì 12 Ottobre 2010 14:03
Dissection-StormOfTheLightsBaneDissection Storm Of The Light's Bane
( Prima Parte Dell'Album )

Night's Blood

Night haunts and evil lurks in every corner
Like plague it's spreading - I behold
Loneliness, yet with you autumn night as guest
But can you hear my cries?
Permeate me, oh night, as with the forest you did
for heart is cold, cold as ice

I drown in the colour of your eye
for a black heart will only find beauty in darkness
I breathe it's eternity to absorb the sky
where the shadows of death may lie

[Chorus:]
Feel the call - Nocturnal desire
Sorrow's breath - Enchanting cries
Night's blood - Taste damnation's wine
Feel the pain - Nocturnal desire
The devil's path of dark delight
Night's blood - Pure damnation's wine

Eyes are glowing, burn as hell's fire
Mark thy wisdom in my mind

Those who never was born
but whose darkness eternally
devastated the goodness built up through milleniums
No time passed, our victory is eternal
Our scorn, our silence...
A heart dies drowning in the night's blood
Everlasting malice for the wicked soul
Can't resist the night's sweet blood

Loneliness in the embrace of you autumn night
The night that froze my cries
Deep into the woods glows a fading light
I sold my soul, cold as ice


I drown in the colour of your eye
for a black heart will only find beauty in darkness
I breathe it's eternity to absorb the sky
where the shadows of death may lie



[Chorus:]
Feel the call - Nocturnal desire
Sorrow's breath - Enchanting cries
Night's blood - Taste damnation's wine
Feel the pain - Nocturnal desire
The devil's path of dark delight
Night's blood - Pure damnation's wine

 

Where Dead Angels Lie

In the dawn an angel was dancing
sorrounded by an aura of light
But in the shadows something was watching
and with patience awaiting the night
Angel whispers: "Mournful night, attractive night,
your dark beauty obsesses me"
An angel bewitched by the shadows
Seduced by the whispering lies

[Chorus:]
A spell was cast an the sky turned red
The angel's heart froze to ice
The blackness that falls is coming to stay
Under the snow lies angels so cold

Dusk has passed and a cold morning breeze,
is sweeping all over the plain,
On the ground lies an angel with skin so pale,
On her face an image of pain,
Snow is now falling to the frozen ground,
The angel is covered by white,
Frost is spreading across the plain,
to welcome the eternal night.

The dress is white with crystals of ice
and frozen roses so red
Roses of blood from an innocent soul
On the plain lies an angel dead

[Chorus:]
A spell was cast an the sky turned red
The angel's heart froze to ice
In the gloomy sky black clouds were gathering
The silence was broken by cries
A spell was cast an the sky turned red
The angel's heart froze to ice
In the gloomy sky - The silence where dead angels lie

Touch the snow...Caress the lifeless sculptures
Die!!!

[Chorus:]
The blackness that falls is coming to stay,
Under the snow lies angels so cold,
Yet with each crystal of frost that is falling,
another story is told,
A spell was cast an the sky turned red,
The angel's heart froze to ice,

In the gloomy sky - The silence where dead angels lie.

 

Soulreaper

Wail - oh desolate gale
Bring forth your bitter winds
Wail through heart and through soul
A poisoned kiss so deathly cold
Vanish grief and inner pain
Wail - oh desolate gale
through empires by blackened tears created
On the wings of a wind - The wind of wraith
whose scythe caresses in rage

Wind shall sweep the moonless sky
The reflection of a sulphur fire

Dismal gale - Malicious storm of fate
Brought forth to assail the creation
To bring souls to the wind
beyond the veils of damnation
to the one without face or name

Chorus:
Woeful one of endless sight beyond the veil of time
Of grand darkness you are the keeper
My soul is black and black as night are the ways of thine
Wield the scythe of the Soulreaper
Caressed by the cutting wind
to voyage the oceans of oblivion
Fall into the hands of destiny
for a dawn there no more will be

Wail - oh desolate gale
through empires by blackened tears created
On the wings of a wind - The wind of wraith
whose scythe caresses in rage

Wail - oh desolate gale
Bing upon me bitter winds
and wail through heart, wail so cold
Take my life, reap my soul
Vanish grief and inner pain

[Chorus:]
Woeful one of endless sight beyond the veil of time
Of grand darkness you are the keeper
My soul is black and black as night are the ways of thine
Wield the scythe of the Soulreaper
Wind shall sweep the moonless sky
The reflection of a sulphur fire
...and the wind swept through the moonless sky
The reflection of a sulphur fire...

Il Sangue della Notte

La notte ed il male sono in agguato ad ogni angolo
Come una piaga si diffonde - Io osservo
Solitudine, la notte d'autunno è ancora tua ospite
Ma puoi sentire i miei pianti?
Permeami, oh notte, come hai fatto con le foreste
per il cuore fa freddo, freddo come il ghiaccio

Affogo nel colore del tuo occhio
per un cuore nero si può solo trovare bellezza nel buio
respiro profondamente la sua eternità per assorbire il celo
dove giacciono le ombre della morte

[Chorus:]
percepisci la chiamata - desideri notturni
sospiro di dispiacere - pianti incantati
sangue della notte - assaggia il vino della dannazione
percepisci la paura - desideri notturni
il sentiero del diavolo di oscura delizia
sangue della notte - puro vino della dannazione

Gli occhi ardono, bruciano come il fuoco dell'inferno
imprimono la loro conoscenza nella mia mente

Quelli che non sono mai nati
ma che saranno eternamentedevastati dall'oscurità
la bontà costruita attraverso i millenni
Il tempo non è trascorso, la nostra vittoria è eterna
Il nostro disprezzo, il nostro silenzio...
Un cuore muore annegando nel sangue della notte
Malignità eteran per l'anima malvagia
Non si può resistere al dolce sangue della notte


Solitudine nell'abbraccio della tua notte autunnale
La notte che congela i miei pianti
Nelle profondità dei guanti di legno c'è una luce che si affievolisce
Ho venduto la mia anima, fredda come il ghiaccio

Affogo nel colore del tuo occhio
per un cuore nero si può solo trovare bellezza nel buio
respiro profondamente la sua eternità per assorbire il celo
dove giacciono le ombre della morte

[Chorus:]
percepisci la chiamata - desideri notturni
sospiro di dispiacere - pianti incantati
sangue della notte - assaggia il vino della dannazione
percepisci la paura - desideri notturni
il sentiero del diavolo di oscura delizia
sangue della notte - puro vino della dannazione

 

Dove gli Angeli Morti Giacciono

Nell'aurora un angelo stava danzando
circondato da un'aurea di luce
Ma nelle ombre qualcosa lo stava osservando
e con pazienza aspettava la notte
L'angelo sussurrò: "Lugubre notte, attraente notte,
la tua oscura bellezza mi ossessiona"
Un angelo ammaliato dalle ombre
Sedotto dalle menzogne sussurrate.


Un incantesimo venne castato e il cielo si tinse di rosso
Il cuore dell'angelo congelato
La cattiveria che è scesa è venuta per rimanere
Sotto la neve giacciono gli angeli freddi

Il crepuscolo è passato e una fredda brezza mattutina,
sta spirando dappertutto oltre la pianura,
Sul terreno giacce un angelo con la pelle biancastra,
Sul suo viso un immagine di dolore,
La neve sta ora cadendo sul terreno ghiacciato,
L'angelo è coperto dal bianco,
Il gelo si sta diffondendo lungo la pianura,
per dare il benvenuto all'eterna notte.

Il vestito è bianco con cristalli di ghiaccio
e rose ghiacciate rosse
Rose di sangue provenienti da un'anima innocente
Sulla pianura giacce un angelo morto


Un incantesimo venne castato e il cielo si tinse di rosso
Il cuore dell'angelo congelato
Nell'oscuro cielo nuvole nere si addensavano
Il silenzio fu rotto dai pianti
Un incantesimo venne castato e il cielo si tinse di rosso
Il cuore dell'angelo congelato
Nell'oscuro cielo - Il silenzio dove gli angeli morti giacciono

Tocca la neve...Accarezza la sculture inanimate
Muori!!!


La cattiveria che è scesa è venuta per rimanere,
Sotto la neve giacciono gli angeli freddi,
Tuttora con ogni cristallo di ghiaccio che scende,
un'altra storia è detta,
Un incantesimo venne castato e il cielo si tinse di rosso
Il cuore dell'angelo congelato
Nell'oscuro cielo - Il silenzio dove gli angeli morti giacciono

 

Mietitore di Anime

Lamento - oh brezza desolata
Porta avanti le tue amare ali
Lamento attraverso il cuore e attraverso la mente
Un bacio avvelenato così mortalemnte freddo
Afflizione e panico scompaiono
Lamento - oh brezza desolata
Attraverso gli imperi creati con annerite lacrime
Sulle ali di un vento - Il vento di uno spettro
di chi con carezze falcia(miete) nella rabbia

Il vento spazza il cielo senza luna
I riflessi di un fuoco sulfureo

Lugubre brezza - Maligna tempesta del destino
Portata avanti per assalire la creazione
Per portare le anime al vento
Al di la dei veli della dannazione
a colui che non ha faccia ne nome

Chorus:
Colui ch'è triste vede al di la dei veli del tempo
Sei il portatore del grande buio
La mia anima è nera e nere come la notte sono le tue vie
Impugna la falce del mietitore di anime
Accarezzazo dal vento tagliente
solcare gli oceani dell'oblio
cadere nelle mani del destino
per un alba che non ci sarà più


Lamento - oh brezza desolata
Attraverso gli imperi creati con annerite lacrime
Sulle ali di un vento - Il vento dello spettro
di chi con carezze miete nella rabbia

Lamento - oh brezza desolata
Porta sopra di me le tue amare ali
Lamento attraverso il cuore e attraverso la mente
Prendi la mia vita, mieti la mia anima
fai scomparire afflizione e panico

Chorus:
Colui ch'è triste vede al di la dei veli del tempo
Sei il portatore del grande buio
La mia anima è nera e nere come la notte sono le tue vie
Impugna la falce del mietitore di anime
Il vento spazza il cielo senza luna
I riflessi di un fuoco sulfureo
...e il vento ha spazzato il cielo senza luna
i riflessi di un sulfureo fuoco...