live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Intervista NB All Stars - Peter Wichers
Scritto da The Somberlain   
Venerdì 01 Ottobre 2010 13:31

Intervista NB All Stars - Peter Wichers

NBAllStars

 

Settembre 2007
In occasione dell’uscita del disco “Out Of The Dark”, seconda parte del progetto celebrativo dei vent’anni di attività della Nuclear Blast, abbiamo avuto il piacere di parlare con il gentile ma poco loquace Peter Wichers, ex-chitarrista dei Soilwork e factotum di questo progetto.

 

Somberlain : Ciao Peter; allora, parlaci di "Out Of The Dark": sei soddisfatto di questo disco?

Peter : Si sì, ci abbiamo messo un bel po’ di tempo per realizzare questo progetto, ma alla fine è venuto bene.

Somberlain: Avete impiegato molto tempo a creare l’album?

Peter : Sì, tra l’inizio e la fine del progetto ci abbiamo messo circa un anno, perché la composizione era affidata tutta a me.

Somberlain: Qual è il miglior artista con cui hai avuto modo di lavorare per questo disco?

Peter : In questo album ognuno ha fatto un grande lavoro, e sono stati tutti molto professionali. I cantanti sono stati tutti molto bravi, e anche i batteristi, ognuno portando uno stile diverso.

Somberlain: L’anno prossimo si terrà un festival organizzato dalla Nuclear Blast per festeggiare 20 anni di attività. Potremo sentire in quell’occasione le canzoni di “Out Of The Dark” e “Into The Light”?

Peter : non so, nel senso che ne abbiamo parlato, ma ogni musicista ha impegni diversi, quindi non penso si riuscirà a fare una cosa del genere.

Somberlain: Ora sei impegnato in qualche gruppo o no?

Peter : No, non sono in un gruppo, però scrivo sempre canzoni, e sto collaborando coi Nevermore per il loro prossimo album, che stanno già preparando (Il caso vuole che proprio nei giorni di questa intervista Steve Smyth, chitarrista dei Nevermore, ha lasicato il gruppo…forse che Peter Wichers abbia intenzione di prenderne il posto? ndS).

Somberlain: Cosa ne pensi dei Nevermore?

Peter : sono un grande gruppo, li adoro.

Somberlain: Ho notato che oggi sono molti i chitarristi che usano chitarre con accordature diverse dalla solita in Mi, ad esempio accordate in dropped-c. Tu usi questa accordatura?

Peter : Beh, dipende. Io uso spesso un’accordatura dropped-c, ma spesso quando suono provo anche altri tipi di accordatura, per trovare soluzioni differenti.

Somberlain: Come nasce una tua canzone?

Peter : L’idea non mi viene solo suonando, mi può venire anche mentre sto guidando, per esempio. Quando posso, mi siedo davanti al computer e inizio a registrare qualcosa.

Somberlain: Quali sono le tue influenze oggi?

Peter : Ascolto molta musica strumentale, molti chitarristi…non ascolto invece così tanto metal.

Somberlain: E cosa ne pensi del metalcore, fenomeno di tendenza oggigiorno?

Peter : Beh, non è esattamente il mio genere preferito. Mi sembra una buona musica, a volte ispirata al death metal scandinavo, ma non sempre. Ci sono in giro alcuni gruppi che hanno inciso dischi davvero validi. Dal vivo sono un disastro (non si capisce se “Disaster” abbia una connotazione positiva o negativa, ndS…)

Somberlain: Ti sei trovato bene a lavorare con lo staff della Nuclear Blast?

Peter : Sì, mi è piaciuto lavorare con loro; mi sono divertito molto; tra l’altro, sono tutti dei grandi fan del metal.

Somberlain: Ok, l’intervista è finita. Concludi come vuoi.

Peter : beh vorrei dire ai vostri lettori di ascoltare il disco. Spero che vi piaccia!