live in italy

06.02.2023
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Intervista Blood Edition 2012
Scritto da Girli   
Giovedì 27 Settembre 2012 15:00

Blood Edition

(Intervista a Lukas Pollinger)
10/03/2012,  The Murder Inn Night - Bressanone (BZ)

Questa è una band che non conoscevo e mi dispiace molto perchè meritano veramente. Sto parlando dei BLOOD EDITION, band altoatesina, che porta on stage la sua ultima fatica discografica dal titolo 'Cutting The Director'. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Lukas, scream vocals e bassista della band, alla The Murder Inn Night organizzata dal nostro super collaboratore Stefano Nardelli. Buona lettura.

 

T.M.I.: Bene Lukas, è un piacere incontrarti. Noi di solito lasciamo alle band due righe di presentazione ed in più per me è la prima volta che vi vedo e quindi non vi conosco ancora. Di pure quello che vuoi.

Lukas: Ok! Ciao noi siamo i Blood Edition ed io sono Lukas, bassista e scream vocals della band.  Veniamo da Naturno e suoniamo una miscela di Death Metal classico e moderno, cercando di farlo meglio che possiamo. Siamo in tre, chitarra e growl vocals, basso e scream vocals, batteria; come ho detto prima io mi occupo delle scream vocals. Abbiamo deciso di unire screams e growl per fare qualcosa di originale, anche se oggi è veramente difficile esserlo.

 

TMI: Bene! Mi scuso ancora se le mie domande sono molto dirette ma lascio praticamente parlare te. Parlaci un po' di quello che avete fatto.

Lukas: Noi abbiamo fatto un album di nove  tracce, uscito in Ottobre 2011 più un demo di tre tracce uscito un anno prima ancora. Suoniamo con questa formazione da poco più di quattro anni; io e Urban, il batterista, abbiamo già suonato insieme in altre band, successivamente Urban e Norbert hanno cominciato a provare insieme per un progetto orientato sul Death Metal e dopo circa un anno e mezzo hanno chiamato me al basso ed è cominciata la nostra avventura che è arrivata a questo ultimo album.

 

TMI:  Il vostro ultimo album ha un nome collegato ai film splatter, giusto?

Lukas: Esattamente! Il nostro album si intitola 'Cutting The Director' ed il titolo è un omaggio ai film splatter ed horror che vanno anche ad influenzare le nostre tematiche. Infatti il titolo è un gioco di parole splatter tra la parola 'cut' usata dai registi e 'director' che indica il regista.

 

TMI: Quali sono i vostri gruppi ispiratori? A vedervi sembrate il tipico Death Metal Trio.

 

Lukas: Dunque, sarebbe una cazzata negare nella nostra musica l'influenza dei Dying Fetus, degli Skinless, dei Deicide per la voce in growl e dei Morbid Angel più altalenanti per me personalmente. Sicuramente un'influenza più americana che scandinava. Quindi Florida Death e California Death

 

TMI: Per quanto riguarda i testi quindi si parla di splatter e gore?

 

Lukas: Come ho detto prima parlando del titolo dell'album, siamo influenzati dalla tematica horror e splatter. Lo stesso nome del gruppo è un omaggio a queste tematiche. Infatti con blood edition nei film horror si intende l'edizione meno ritoccata e più grezza. I nostri testi partono sempre da una storia di base. Per esempio possono riguardare persone la cui psiche è malata e piena di problemi, che scatenano quindi la loro crudeltà nei modi che raccontiamo con le nostre canzoni.

 

TMI: Domanda al di fuori del contesto musicale. Se tu dovessi consigliare un film basato su queste tematiche a qualcuno. Cosa consiglieresti?

 

Lukas: Bella domanda. A me è piaciuto molto il remake di 'The Texas Chain Saw Massacre' (Non Aprite Quella Porta) ma la lista è molto lunga.

 

TMI: Cosa ne pensi di 'Cannibal Holocaust'?

 

Lukas: Sì in effetti ci sta anche quello! Quello è effettivamente una pellicola malata.

TMI: Io lo reputo stupendo! Ha una bellissima fotografia, belle musiche e pensa che gli animali sono stati torturati veramente, suscitando le ire degli animalisti.

 

Lukas: Sì infatti. Non si sono risparmiati nulla. Violenza allo stato puro.

 

TMI: Bene! Per il momento altre domande non ne ho. Ti prometto che ascolterò l'album e spero di incontrarvi più preparato.

Lukas: Ascoltalo bene e vi ringraziamo.