live in italy

26.02.2024
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione L’Alba di Morrigan – The Essence Remains
Scritto da BloodyMarha   
Martedì 01 Maggio 2012 07:56

L’Alba di Morrigan – The Essence Remains (2012, My Kingdom Music)

Il progetto L’Alba di Morrigan, vede la luce in quel di Torino, quando nel 2008 l’incontro tra Ugo Balissai (chitarra e voce) e Alessio Caruso (basso), viene suggellato con la stesura della prime canzoni. A chiudere il cerchio e dare definitivamente l’inizio è il batterista Luca Costanzo.
L’idea di base della band, è un dark-post rock non troppo definito; spalmato attraverso passaggi doom, o semplicemente melodici.
Ma l’attenzione principalmente viene focalizzata sull’aspetto emotivo, della musica proposta (e giustamente in fase promozionale si citano Anathema e A Perfect Circle); appare così evidente, la volontà di lavorare su di un territorio scomodo e non facilissimo da vestire, eppure i torinesi cercando di barcamenarsi con strategie sonore e quel modo di suonare vissuto, di una band che suona e si esibisce da vent’anni.
Tra i pregi di “The Essence Remains”, c’è di sicuro un mood maturo, stimolante, una ricerca continua ed una postura musicale adulta, lontana dall’idea di “gruppo emergente allo sbaraglio”.
Tra i difetti invece dobbiamo, giocoforza, annoverare, la difficile gestione dei brani; cosicché tra un riff e l’altro l’ascoltatore finisce per perdersi di tanto in tanto, e ci si ritrova a passare da una traccia all’altra con una lieve sensazione di indifferenza.
Tuttavia il disco nella sua integrità appare un buon punto di partenza, si sorregge su basi solide e su una band che sa perfettamente dove vuole arrivare. Promossi con la speranza di risentire presto nuovo materiale.

Voto: 7,5

Website: www.myspace.com/lalbadimorrigan

Line-up:

Ugo Balissai – voce, chitarre
Alessio Caruso – basso
Luca Costanzo – batteria

Tracklist:

1. Snowstorm
2. The Fairies’ Circle
3. Silence
4. Lillith
5. Holy Mountain pt 1 The Alkemist’s Frode
6. Holy Mountain pt 2 The Rebirth
7. 24 Megatons
8. Equilibrium
9. The Essence Remains