live in italy

26.02.2024
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Mesmerize-Paintropy
Scritto da DraconianHell   
Venerdì 14 Giugno 2013 14:03


Mesmerize-Paintropy (Punishment 18 Records)2013


Beh ragazzi...mai mi sarei aspettata di trovarmi un lavoro cosi per le mani... all inizio ero anche interdetta e mi dicevo... questi sono i Mesmerize?... alla faccia del cambiamento!
La band di Milano torna all attivo dopo ben 8 anni di silenzio.Fatto sta che nessuno ne sapeva piu nulla ,chi li dava per scomparsi,chi per sciolti ecc... e invece tornano prodotti dalla Punishment 18 Records.
"Paintropy" è un prodotto completo,energico e senza sbavature. L'ascolto scivola via come benzina sul fuoco e crea una fiammata di Thrash misto a Heavy che non può passare inascoltata. Trovo i Mesmerize assolutamente cresciuti e maturi,sia in fase di pulizia dei suoni che di song writing,tutto combacia alla perfezione,nessuna discrepanza sonora.Il tutto legato insieme dalla voce di Folco  che alterna Acuti e clean in maniera magistrale senza nessuna forzatura. A livello musicale che dire i Mesmerize sono una band compatta,le chitarre di Piero e Luca,il basso di Andrea e la batteria di Andrea sembrano una cosa sola,creano questo muro sonoro di grande qualità e affiatamento.
Paintrophy si apre con la carichissima e molto Heavy "It Happened Tomorrow" e "2.0.3.6. Mesmerize"  danno un idea ben precisa bella nuova dimensione sonora dei Mesmerize,non trovo difficile pensare possa creae un certo scompiglio sentirli sotto questa nuova "linfa musicale".
Con "A Desperate Wayout" abbiamo un ritorno al vecchio caro cristallino ed epico Heavy che li ha sempre caratterizzati,con quel tocco di violenza in piu che non guasta mai.
Difficile stabilire quale sia il pezzo migliore dell album..ogniuno ha un Corpo musicale e un anima del tutto diversa e a sestante. Molto ben riuscita la cover dei Cranberries in chiame Metal!

"Paintropy" è ,in modo indiscusso,una delle migliori produzioni del Metal Made In Italy di questa prima metà dell anno.Dimostra anche,che l evoluzione musicale è naturale e porta notevoli benefici.Le influenze alla System of A Down sono molto presenti in questo lavoro non faticherà a trovare larghi consensi tra i metalheads di larghe vedute e a cui piace la buona musica!

Voto 8

Tracks:    
It Happened Tomorrow
2.0.3.6. Mesmerize
A desperate wayout
Monkey in sunday best
Midnight oil
Within without
One door away
Paintropy
Shadows at the edge of perception
Mrs. Judas
You know I know
Masterplan
Promises (The Cranberries Cover)

Line Up:
Folco Orlandini - voce
Piero Paradivino - chitarra
Luca Belbruno - chitarra
Andrea Tito - basso
Andrea Garavaglia - batteria

Sito: http://www.mesmerize.it/

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno 2013 19:08