live in italy

27.11.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Skid Row - Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two
Scritto da Draconianhell   
Venerdì 04 Luglio 2014 14:43

Skid Row -Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two (Megaforce

Records)

Gli Skid Row penso siano una di quelle poche bands che non ha bisogno di presentazioni! All'attivo dal lontano 1986 in cui riversarono nelle orecchie di tutti i Metalheads del mondo, un sound completamente nuovo e che li lanciò nell'Olimpo della grandi Metal bands! Tra alti e bassi hanno sempre sfornato nel tempo dei lavori buoni e di successo! Un momento di crisi forte c'è stato quando il frontman Sebastian Bach nel 1996 ha lasciato la band (o come disse lui a suo tempo,era stato allontanato) e tutti(me compresa) li davano per finiti! Poi lessi questa affermazione di Rachel,riguardo alla Reunion imminente:"Quando abbiamo rimesso la band di nuovo insieme, avevamo bisogno di reintrodurre gli Skid Row senza fare troppo affidamento sul successo passato,abbiamo scritto delle canzoni e siamo ripartiti. Abbiamo affondato il nostro cuore e l'anima nei nuovi Skid Row, in modo che la gente pensasse che tavamo ricreando la band  perchè non sapevamo cosa fare..lo sapevamo eccome"... a questa affermazione mi son detta "Chissà cosa ne tireranno fuori" e sopratutto ero curiosa di capire CHI avrebbe potuto stostiture l ugola del grande Seb... quel chi è Johnny Solinger già cantante della band che portava il suo nome. Il dado a quel punto era tratto,c era solo da aspettare per vedere l impatto della nuova lineup sui fans! escono in successione nel 2003 "Thickskin" e nel 2006 di "Revolutions Per Minute" e la band si riconferma sui palchi di tutto il mondo!
tornando ai giorni nostri  nel 2013 che un EP "United World Rebellion: Chapter One" con ottime critiche e presenze live... Mentre ora è il turno di quello che io definisco l EP dell anno.
Il 4 Agosto uscirà per la Megaforce records "Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two"..il duo Bolan/Sabo torna a colpire nel segno! "Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two" è formato da 5 pezzi di pura adrenalina ed energia,nello stile unico degli Skid Row e due cover rivisitate si tratta di "Sheer Heart Attack" (Queen) e  "Rats In The Cellar" (Aerosmith)!
"Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two" si apre con "We are the damned " che diventa a tutti gli onori unO dei pezzi trainanti di questo Ep come lo erano a suo tempo "Slave to the Grind" o "Monkey Businness",l energia che Rachel e Rob trasmettono è cazzuta,potente e massiccia,nonostante gli anni si dimostrano ancora tra i compositori più massicci sulla scena."Give It The Gun" è un pezzo da headbanging ,pura energia. Con "Catch Your Fall" ci immergiamo nell immancabile must delle Ballad,cosi care ai metalheads veterani e chissà,magari le band moderne torneranno ad apprezzarne il valore intrinseco ed emozionale che hanno sempre fatto del Metal uno dei generi più belli al mondo. "Catch Your Fall" è come un lenzuolo di seta purissima che ti accarezza le orecchie e fa vibrare l anima con le sue parti lente e veloci con riff suadenti completati da una maestrale interpretazione di Jhonny che rende il tutto PERFETTO. Si cambia canzone e si cambia completamente  impatto .."Damnation Army" arriva come un pugno sui denti e non ti lascia tempo se non per saltare. Con "Zero Day" siamo a un lavoro superiore,classico pezzone Hard Rock ma con una verve tutta sua..ti trascina come in un limbo tra parti melodiche e ritmiche serrate!
In "Rise Of The Damnation Army - United World Rebellion: Chapter Two" ritroviamo gli amati Skid row ma rimessi a nuovo e come da loro consuetudine grande attenzione alle tematiche trattate nei loro testi!
Ultime ma non ultime,le ultime due chicche che ci regalano questi americani sono le due bonus track ovvero "Sheer Heart Attack"dei Queen e  "Rats In The Cellar" degli Aerosmith..voi direte..ma che palle sempre queste cover... ascoltatele e cambierete idea sono completamente rivisitate con un tocco di punk.Ben fatte e sicuramente,in fase live, altamente adrenaliniche!
In definitiva un EP con i contro fiocchi!
Gli Skid son tornati!!

Voto 8.5

LINE UP:
Johnny Solinger - Lead Vocals
Snake - Lead Guitar and Backing Vocals
Scotti Hill - Lead Guitar and Backing Vocals
Rachel Bolan - Bass and Backing Vocals
Rob Hammersmith - Drums, Percussion and Backing Vocals

TRACK-LIST
1. We Are The Damned
2. Give It The Gun
3. Catch Your Fall
4. Damnation Army
5. Zero Day

BONUS TRACKS:
6. Sheer Heart Attack (Queen)
7. Rats In The Cellar (Aerosmith)

QUI il trailer Ufficiale

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Luglio 2014 12:29