live in italy

02.10.2022
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione : Korrigans – ‘Ferocior Ad Rebellandum’
Scritto da Draconianhell   
Venerdì 30 Gennaio 2015 12:19

Recensione : Korrigans – ‘Ferocior Ad Rebellandum’ (Nemeton Records -2014)

"Tra il fango delle paludi pontine nascono i Korrigans"... non poteva esserci miglior presentazione per parlarvi di questa band. I "pontini" Korrigans sono tra le migliori giovani bands della scena Folk Metal italica. Da anni seguo l evolversi di questa scena che tra scopiazzature e piccole perle ancora sopravvive e i Korrigans sono una piccola perla in questa scena,con grandi potenzialità di crescere e che ,con fortuna e testa,potranno arrivare a competere
anche all'estero.
‘Ferocior Ad Rebellandum’ è il primo full lenght della band,uscito nell'Ottobre del 2014,che mantiene intatta la sonorità e l'attitudine nel songwriting che li ha distinti ,tra tanti,già con il loro omonimo demo,uscito nel 2012.
‘Ferocior Ad Rebellandum’ è un concept che narra le vicende tra le guerre di Volsci contro Romani,dei miti delle leggende avvenute intorno VI secolo a.C. L'uso di testi in Italiano e in latino non fanno altro che accrescere il potenziale di questa band. ‘Ferocior Ad Rebellandum’ ci fa immergere e partecipare allo svolgersi della storia.
Impossibile non prendere il booklet tra le mani e cantare i testi o perlomeno cercare di farlo.
I Korrigans hanno dalla loro parte ottime idee e una padronanza degli strumenti che gli permette di mantenere alto lo standard in ogni singolo pezzo di ‘Ferocior Ad Rebellandum’.
Interessante ,anche se non originalissima, la scelta del cantanto in stile Black Metal. Al primo ascolto avevo un po di dubbi riguardo ma Thanatos ha la bravura di non rendere monotono il suo lavoro di narratore,riuscendo anche a scandire bene le parole sia Italiane che latine dando omogenità e completezza all'intero disco.

Piccola nota sull artwork e il booklet. Difficilmente mi capita di poter valutare un lavoro nella sua complessità,in quanto l'era digitale ha annullato(o quasi) la sensazione di poter tenere tra le mani il prodotto finito,e poterne valutare il 100%. ‘Ferocior Ad Rebellandum’ si presenta molto bene, bella la grafica e la cura del booklet.Piccola nota sui testi,un carattere un po più leggibile sarebbe stato ideale.

Ma apparte questo piccolo neo,‘Ferocior Ad
Rebellandum’ è un lavoro davvero buono e lo consiglio.

Voto: 7.5

Line Up:
SOLSTAFIR: Batteria
TORC - Chitarre e bouzouki
SPIORAD - Fisarmonica e tastiere
THANATOS - Voce
DALK - Basso
DUBNÒS - Chitarre

Tracklist
01. Proemio 02:58
02. Latium Vetus 06:40
03. Il Baluardo 04:57
04. Iter Bellicum I: L’Aruspice 04:22
05. Iter Bellicum II: Le Saturnie Mura 08:44
06. Corbium Capta Est 05:10
07. Bacchanalia 05:56
08. Rebellio 01:51
09. Ferocior Ad Rebellandum 05:10
10. L’Animo Degli Eroi 06:25

Contatti:https://www.facebook.com/pages/Korrigans
http://nemetonrecords.bandcamp.com/album/korrigans-ferocior-ad-rebellandum

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Gennaio 2015 12:21