live in italy

06.02.2023
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Sixx:A.M. - This is gonna hurt
Scritto da Reaper   
Martedì 10 Maggio 2011 10:05

Sixx:A.M. – This is gonna hurt (Seven Eleven – 2011)

Terminate le fatiche dei lunghi tour affrontati con i Motley Crue,Nikki Sixx rimette mano al progetto Sixx:A.M. in compagnia del cantante James Michael e del chitarrista Dj Ashba (membro anche dei Guns N Roses).
Se l’esordio “The heroin diares soundtrack” rappresentava appunto una colonna sonora all’autobiografia di Nikki sui suoi anni persi nell’eroina questo nuovo lavoro tratta un tema molto toccante come le disabilità,sia fisiche che mentali,e si suddivide in tre parti: disco,libro fotografico e documentario.
La musica che troviamo in questo cd ovviamente non ha punti di contatto con la band madre di Sixx,ma si concentra su quello che si potrebbe definire alternative rock,genere che negli States tira molto,orecchiabile e ricco di melodie.
Le prime due “This is gonna hurt” e “Lies of the beautiful people” partono belle cariche e veloci con ritornelli a rapida assimilazione mentre la successiva “Are with me now”  si presenta come mid-tempo ideale per scalare le classifiche.
“Live forever” sta a metà strada,non è un lento e non è un rock veloce,ma un onesto pezzo con linee melodiche accattivanti e un ritornello che conquista subito.
Con “sure feels right” arriviamo alla prima ballad in cui la chitarra è sostenuta dai violini e una batteria essenziale.
“Deadlihood” ripropone il rock da classifica e passando alla successiva “Smile” troviamo la seconda ballad,sempre presenti i violini,ma in questo caso basata su chitarra acustica e non elettrica.
“Help is on the way” torna a velocizzare i ritmi che subito ri-scendono con “Oh my god”,altro mid-tempo che fa vibrare.
“Goodbye my friends” sembra quasi un pezzo dei Muse,vuoi per i contrappunti pianistici e per le linee vocali,i punti di contatto con la band di Matthew Bellamy sembrano a portata d’orecchio.
In chiusura troviamo “Skin” una ballata per pianoforte e voce molto toccante.
Questo disco,se opportunamente supportato tramite pubblicità e passaggi radio-mtv,ha tutte le carte in regola per vendere e scalare le classifiche e senza che tutto ciò vada a discapito della qualità,bravo Nikki!


Voto: 7,5

Website: sixxammusic.com

Line up:
Nikki Sixx – basso
James Michael – voce
Dj Ashba – chitarra

Tracklist:
1. This is gonna hurt
2. Lies of the beautiful people
3. Are you with me now
4. Live forever
5. Sure feels right
6. Deadlihood
7. Smile
8. Help is on the way
9. Oh my god
10. Goodbye my friends
11. Skin