live in italy

03.03.2021
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Recensione Solitudo – Demo MMXII
Scritto da BloodyMarha   
Domenica 16 Dicembre 2012 19:05

Solitudo – Demo MMXII (2012, autoprodotto)

One man-band cagliaritana, formatasi lo scorso anno e pensata dal musicista Herr CDXIII.
Il demo, contenente 5 brani, si snoda fondamentalmente su due territori: quello della tradizione, un black metal rozzo, rustico (con la classica registrazione casalinga, che volente o nolente sacrifica un po’ tutti gli sforzi, disturbando l’ascolto); dall’altro la parte acustica, intima essenziale, e strategica, al punto da non occupare un posto di risalto, piuttosto facendo capolino, come outro o come semplice vezzo artistico.
Si parte con un brano sufficientemente true, come “Beata Solitudo, Sola Beatitudo”, cavalcata di cattiveria, dalle sfumature oldies, ma anonima se considerato l’intero lavoro. Si passa a “Death at Born”, riconoscibile per l’elemento corale in chiusura, buona idea, ma tante sbavature nell’esecuzione; a seguire come un fil rouge “O Solitude”, scritta dal poeta “il quale nome è scritto sull’acqua” John Keats, ed eseguita in maniera meno crudele, riproponendo l’idea di un cantato pulito, corale/echeggiante, anche qui poco gradevole all’ascolto, ma contestualmente più “sostenibile” della precedente traccia. A chiudere ci pensano: “Ecce Homo”, che si candida ad essere forse, il brano più riuscito, racchiudendo un po’ tutti i particolari del modus operandi di Herr CDXIII; e “…Et Ego Somnum In Fluctus” brano strumentale acustico, gradevole, chiude degnamente il disco, anche se passato un minuto, lo stesso giro di chitarra, che viene riproposto per altri due minuti, finisce per scadere in una sorta di paranoia musicale.
Mentre mi accingo a scrivere una conclusione e a dare un voto, mi rendo conto che le cose “negative” prevalgono prepotentemente su quelle positive, eppure nel suo complesso, ho trovato questo demo, un buonissimo punto di partenza e con i dovuti aggiustamenti , potrebbe prefigurarsi un futuro prospero per il suo ideatore.

Voto: 6/7

Website: www.myspace.com/solitvdo

Line-up:

Herr CDXIII – tutti gli strumenti e voce pulita
WLKN – voce screaming

Tracklist:

1. Beata Solitudo, Sola Beatitudo
2. Death at Born
3. …O Solitude
4. Ecce Homo
5. …Et Ego Somnum In Fluctus