live in italy

16.04.2024
Menu Principale
Risorse
Murderletter
Nome:
Email:

 

online poker

SWFobject

Contenuto alternativo flash

È necessario aggiornare il tuo Flash Player

Get Adobe Flash player

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Testo Dimmu Borgir - Progenies Of The Great Apocalypse
Scritto da Neni   
Martedì 12 Ottobre 2010 11:47
DimmuBorgir-PuritanicalEuphoricMisanthropiaDimmu Borgir - Progenies Of The Great Apocalypse
( Death Cult Armageddon )

Progenies Of The Great Apocalypse

The battle raged on and on
Fuelled by the venom of hatred for man
Consistently, without the eyes to see
By those who revel in sewer equally

We, the prosperity of the future seal
Cloaked by the thunders of the north wind
Born to capture the essence of
The trails of our kind

Zero tolerance must be issued forth
Behind the enemy's line
So it shall be written
And so it shall be done

Discover and conceive the secret wealth
And pass it unto your breed
Become your own congregation
Measure the sovereignty of it's invigoration

We, who not deny the animal of our nature
We, who yearn to preserve our liberation
We, who face darkness in our hearts with a solemn fire
We, who aspire to the truth and pursue it's strength

Are we not the undisputed prodigy of warfare
Fearing all the mediocrity that they possess
Should we not hunt the bastards down with our might
Reinforce and claim the throne that is rightfully ours

Consider the god we could be without the grace
Once and for all
Diminish the sub principle and leave it's toxic trace
Once and for all
I Figli Della Grande apocalisse

La battaglia infuria ancora e ancora
Alimentata dal veleno dell'odio dell'uomo
Coerentemente, senza gli occhi per vedere
Da quelli che fan lo stesso baldoria nelle fogne

Noi, la prosperità del futuro sigillo
Coperti dai tuoni del vento del nord
Nati per catturare l'essenza
Delle tracce della tua specie

Deve uscire fuori tolleranza zero
Dietro le linee nemiche
Quindi può essere scritto
E quindi può essere fatto

Scopri e concepisci il segreto della ricchezza
E tramandalo alla tua famiglia
Diventa la tua congregazione
Misura la sovranità del suo rinvigorimento

Noi, che non rinneghiamo l'animale che è in noi per natura
Noi, che ci struggiamo dal desiderio di mantenere la libertà
Noi, che affrontiamo l'oscurità nei nostri cuori con il sacro fuoco
Noi, che aspiriamo alla verità e inseguiamo la sua forza

Siamo noi l'incontestato prodigio della guerra?
Che ha paura di ogni mediocrità che loro possiedono
Possiamo non dare la caccia ai bastardi con la forza
Rinforza e pretendi il tronche ti spetta giustamente

Considera che dio può esistere senza grazia
Una volta per sempre
Diminuisce il principio secondario e lascia la sua traccia tossica